PEC: mbac-sab-umb@mailcert.beniculturali.it   E-MAIL: sab-umb@beniculturali.it
Tel. (+39) 0755052198; 0755055715

Soprintendenza archivistica e bibliografica dell'Umbria

Collezione libraria di Marsilio Magnini

La collezione libraria di Marsilio Magnini è stata acquisita dalla Biblioteca della Soprintendenza archivistica per l’Umbria nel marzo 2014, grazie alla donazione che la famiglia ha voluto fare in memoria del dottor Marsilio, morto a Deruta il 22 dicembre 2010. Insieme al fondo bibliografico è stato donato anche l'archivio, dichiarato, di interesse storico artistico particolarmente importante, che è stato depositato presso l'Archivio di Stato di Perugia.
Marsilio Magnini, figlio di Manlio Magnini, ufficiale dell'esercito, e di Oliva Briganti, sorella del famoso notaio e studioso Francesco Briganti, nacque a Deruta nel 1923; laureatosi in medicina insegnò anatomia umana presso la facoltà di Medicina e chirurgia dell'Università degli studi di Perugia, rivestì cariche amministrative presso il comune di Deruta e collaborò con il Museo della Ceramica di Deruta.
Il fondo bibliografcio consta di circa seicento opere, tra monografie e periodici, e copre un arco cronologico che va dalla fine dell'800 alla fine del '900 ed è stato suddiviso in cinque sezioni: storia locale, storia della ceramica, storia dell'arte, storia militare e opere generali. In tutte le sezioni le opere sono state suddivise secondo il tipo di materiale bibliografico: monografie, miscellanee (opere la cui consistenza non supera le 100 pagine), periodici.
La descrizione del fondo bibliografico è stata eseguita nel rispetto degli standard ISBD appropriati; nell’ area delle note, sono state riportate tutte le caratteristiche che possono dare conto dell’uso, da parte di Manlio Magnini o di altri soggetti, dell’esemplare posseduto.

 

Catalogo della collezione



Ultimo aggiornamento: 19/05/2021